Cardiologia Newsletter di Aggiornamento

ALERT Cardiologia !
A) Cardiopatia ischemica stabile: nuove lineeguide dagli Stati Uniti
La valutazione e la gestione della cardiopatia ischemica stabile dovrebbe includere le preferenze del paziente nel processo decisionale.
I benefici della terapia estrogenica nelle donne in post-menopausa e della supplementazione di Vitamina C, Vitamina E e beta-Carotene non sono dimostrati

Nuove lineeguida statunitensi sulla cardiopatia ischemica stabile: informazioni per gli operatori sanitari

Le nuove lineeguida per la diagnosi e il trattamento della malattia ischemica stabile sono state rilasciate da American College of Cardiology ( ACC ) / American Heart Association ( AHA ) Task Force on Practice Guidelines, assieme a American College of Physicians ( ACP ), American Association for Thoracic Surgery ( AATS ), Preventive Cardiovascular Nurses Association ( PCNA ), Society for […]

B) Fibrillazione atriale: la Digossina un farmaco controverso

La Digossina appare aumentare il rischio di mortalità nei pazienti con fibrillazione atriale

La Digossina trova impiego, anche, nei pazienti con fibrillazione atriale. Un’analisi post-hoc dello studio AFFIRM ha mostrato un aumento del rischio di mortalità per tutte le cause ( 41% ) tra i pazienti trattati con Digossina.La Digossina è una molecola appartenente alla classe dei glicosidi digitalici. Il farmaco viene utilizzato per aumentare la forza d […]

C) Dispositivi medici: defibrillatori impiantabili
Nel 2007 Medtronic decise di sospendere la distribuzione a livello mondiale della famiglia degli elettrocateteri Spirit Fidelis dopo che 5 pazienti, a cui erano stati impiantati questi cateteri, erano morti. Fino a quel periodo erano stati impiantati circa 268.000 cateteri.Uno studio ha mostrato che il tasso di fallimento continua ad aumentare con il tempo. I dati dello studio suggeriscono che la sostituzione dell’elettrocatetere Fidelis dovrebbe essere fortemente considerata al momento della sostituzione del generatore

Circa 268.000 elettrocateteri Fidelis sono stati impiantati in tutto il mondo fino a quando la distribuzione è stata sospesa a causa di un alto tasso di fallimento precoce.Analisi accurate dei predittori di rischio per il maggiore fallimento di questi elettrocateteri sono necessarie per aiutare nella progettazione di elettrocateteri nel prossimo futuro e per informare n […]

D) Aneurisma dell’aorta addominale: quale trattamento ?
La riparazione endovascolare del aneurisma della aorta addominale aveva guadagnato considerazione dopo i primi risultati di tre studi ( EVAR 1, DREAM, e OVER )

Aneurisma della aorta addominale: tassi di sopravvivenza simili con la riparazione endovascolare e a cielo aperto

I tassi di sopravvivenza a lungo termine dei pazienti con aneurisma della aorta addominale, sottoposti a riparazione endovascolare o a riparazione a cielo aperto sono simili.Queste sono le conclusioni dello studio OVER ( Open versus Endovascular Repair ).Nell’analisi a lungo termine, è stato osservato che il vantaggio di sopravvivenza perioperatoria con la riparaz […]


 
TROMBOSI – Nuovi Anticoagulanti: inibitori orali diretti del fattore Xa
 

Eliquis nella prevenzione del ictus nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare, approvato nell’Unione Europea

La Commissione europea ha ampliato le indicazioni per l’utilizzo dell’anticoagulante orale Eliquis ( Apixaban ) per la prevenzione del ictus e della embolia sistemica nei pazienti adulti con fibrillazione atriale non-valvolare e con uno o più fattori di rischio per l’ictus.Apixaban è un inibitore diretto per os del fattore Xa, che previene la ge […]

Unione europea: Xarelto nel trattamento della embolia polmonare e nella prevenzione delle recidive di trombosi venosa profonda e di embolia polmonare

La Commissione europea ha approvato l’anticoagulante orale Rivaroxaban ( Xarelto ) nel trattamento della embolia polmonare e nella prevenzione delle recidive di trombosi venosa profonda e e di embolia polmonare nei pazienti adulti.L’approvazione di Rivaroxaban in queste indicazioni si basa sugli studio EINSTEIN-PE, che ha coinvolto 4.833 pazienti.Lo studio ha […]

 
 
Xarelto nella prevenzione dell’ictus nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare
 

Xarelto approvato nell’Unione Europea per il trattamento del rischio di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale e della trombosi venosa profonda

La Commissione Europea ha approvato Xarelto ( Rivaroxaban ), un inibitore orale diretto del fattore Xa, per l’utilizzo in due nuove indicazioni:• trattamento del rischio di ictus e dell’embolia sistemica in pazienti adulti con fibrillazione atriale non-valvolare con uno o più fattori di rischio trombotico;• trattamento della trombosi venosa p […]

Precedente Ictus Newsletter Successivo Sclerosi multipla Newsletter di Aggiornamento