Osteoporosi Newsletter

ALERT Osteoporosi !
Top News / Rischio superiore al beneficio per il Ranelato di Stronzio ( Protelos / Osseor )

Il PRAC ha raccomandato di non impiegare più lo Stronzio ranelato, Protelos e Osseor, nel trattamento della osteoporosi a causa di gravi rischi cardiovascolari

L’European Medicines Agency ( EMA ) aveva avviato una revisione riguardante Protelos / Osseor, due medicinali contenenti Stronzio ranelato, usati per il trattamento della osteoporosi.La revisione è st …
APPROFONDIMENTO

Ranelato di Stronzio, un farmaco per il trattamento della osteoporosi: il PRAC ha raccomandato la sospensione dell’uso di Protelos / Osseor

Il Comitato di valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza ( PRAC ) ha raccomandato che Protelos / Osselor, non debbano più essere usati per il trattamento della osteoporosi.In aprile 2013 l’EMA ( …

Altre News

Risedronato in bambini con osteogenesi imperfetta

Bambini con osteogenesi imperfetta sono spesso trattati con bifosfonati per via endovenosa.È stato condotto uno studio per valutare sicurezza ed efficacia di Risedronato ( Actonel ), un bifosfonato di …

Denosumab versus Risedronato in donne in postmenopausa con aderenza subottimale alla terapia con Alendronato

Denosumab ( Prolia ) ha dimostrato di ridurre le nuove fratture vertebrali, non-vertebrali e dell’anca nelle donne in postmenopausa con osteoporosi. Nei soggetti naïve al trattamento o precedentemente …
Farmaci sperimentali / Inibitori della sclerostina

Romosozumab mostra significativi incrementi nella densità minerale ossea a livello della colonna vertebrale, dell’anca in toto e del collo del femore nelle donne in postmenopausa

I risultati di uno studio di fase 2 che ha valutato Romosozumab nelle donne in postmenopausa con bassa densità minerale ossea ( BMD) sono stati pubblicati sul The New England Journal of Medicine ( NEJ …

Blosozumab, un anticorpo monoclonale contro la sclerostina nelle donne sane in postmenopausa

Sono stati condotti due studi clinici per valutare la sicurezza, la tollerabilità, la farmacocinetica e la farmacodinamica di dosi singole e multiple ( per via endovenosa [ iv ] e sottocutanea [ SC ] …
 

MediExplorer: motore di ricerca EASY & FAST

Assunzione di Calcio con la dieta e rischio di fratture e di osteoporosi

Uno studio di coorte longitudinale e prospettico ha indagato le associazioni tra assunzione a lungo termine di Calcio nella dieta e rischio di fratture di qualsiasi tipo, fratture dell’anca e osteoporosi.La studio si è basato sulla … Leggi

Ruolo potenziale di Odanacatib nel trattamento dell’osteoporosi

La catepsina K è un enzima chiave nella degradazione della matrice ossea organica da parte degli osteoclasti. L’inibizione del riassorbimento osseo osservato in modelli umani e animali carenti di catepsina K ha identificato questo enzima come un … Leggi

Osteoporosi: aumentato rischio di tumore con l’assunzione protratta di Calcitonina

La Calcitonina trova indicazione terapeutica nella prevenzione della perdita acuta di massa ossea dovuta a improvvisa immobilizzazione come in pazienti che hanno recentemente subito fratture di natura osteoporotica; nel trattamento della malattia di … Leggi

Rischio di insufficienza renale e di mortalità dopo somministrazione di Acido Zoledronico nella osteoporosi: FDA impone una nuova controindicazione

L’Acido Zoledronico ( Zoledronato; Stati Uniti: Reclast; Europa: Aclasta ) viene impiegato per: a) trattare o prevenire l’osteoporosi nelle donne dopo la menopausa. L’Acido Zoledronico aiuta a ridurre la possibilità di avere una frattura … Leggi

Lasofoxifene ed eventi cardiovascolari in donne con osteoporosi in postmenopausa

Nello studio PEARL ( Postmenopausal Evaluation and Risk Reduction With Lasofoxifene ), donne assegnate a Lasofoxifene ( Fablyn ) 0.5 mg/giorno hanno mostrato un rischio più basso di eventi di malattia coronarica maggiore e ictus, mentre … Leggi

Precedente Epatite Newsletter Successivo Sclerosi multipla Newsletter