Crea sito

Parkinson Newsletter

ALERT Parkinson !

Top News /  MDS 19th International Congress of Parkinson’s Disease and Movement Disorders

I sintomi non-motori possono migliorare dopo trattamento con il gel intestinale a base di Levodopa-Carbidopa nei pazienti con malattia di Parkinson avanzata

E’stata analizzata l’evoluzione dei sintomi non-motori e la valutazione clinica globale alla scala CGI nei pazienti con malattia di Parkinson avanzata trattati con gel intestinale di Levodopa-Carbidop …

Malattia di Parkinson avanzata: maggiore riduzione del tempo-OFF e meno incidenza di eventi avversi nei pazienti con meno di 10 anni di progressione della malattia, trattati con il gel intestinale Levodopa-Carbidopa

Uno studio ha confrontato l’efficacia ( variazione percentuale giornaliera nei tempi ON, OFF e di discinesia ) e la tollerabilità del gel intestinale Levodopa-Carbidopa ( LCIG ) nei pazienti con malat …

Psicosi associata a malattia di Parkinson: efficacia e tollerabilità della Pimavanserina

Un’analisi combinata di due studi di fase 3, controllati con placebo è stato condotto per valutare ulteriormente l’efficacia della Pimavanserina ( Nuplazid ) nella psicosi associata alla malattia di P …


 News

Trauma cranico e rischio di malattia di Parkinson

È stata esaminata l’associazione tra lesioni alla testa nel corso della vita e rischio di malattia di Parkinson ( PD ) in uno studio caso-controllo basato su interviste. Sono stati identificati 1.7 …

Rischio di malattia di Parkinson in seguito a uso di Zolpidem

È stata valutata l’influenza dell’utilizzo di Zolpidem ( Stilnox ) a lungo termine sull’incidenza dello sviluppo della malattia di Parkinson. Sono stati individuati nel sistema di Assicurazione san …

Il Pioglitazone, un farmaco per il diabete, non rallenta la progressione della malattia di Parkinson

Il Pioglitazone ( Actos ), un farmaco per il diabete mellito, non ha dimostrato di rallentare la progressione della malattia di Parkinson in fase precoce. Diverse analisi hanno mostrato che entrambe …

Le statine non sembrano esercitare effetto protettivo nei confronti della malattia di Parkinson

In precedenza, alcuni studi avevano trovato che le statine, farmaci che abbassano il colesterolo, erano in grado di offrire benefici protettivi contro la malattia di Parkinson. Un nuovo studio condo …


Per un Corretto impiego dei Farmaci: Farmaexplorer.it il Motore di Ricerca

La Rasagilina produce benefici sui sintomi della fatigue nei pazienti con malattia di Parkinson in fase iniziale

La fatigue è un sintomo comune della malattia di Parkinson, spesso considerato dai pazienti come uno dei sintomi più invalidanti di questa malattia con un impatto significativo sulla qualità di vita. Il termine fatigue descrive uno stato fisico … Leggi

Ruolo di una eccessiva crescita di batteri nel piccolo intestino nella malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è associata ad anomalie della motilità gastrointestinale favorendo l’insorgenza di infezioni locali. Uno studio ha valutato se l’eccessiva crescita di batteri nel piccolo intestino ( intestino tenue ) contribuisca alla … Leggi

Antidepressivi nella malattia di Parkinson

È stato condotto uno studio per valutare efficacia e sicurezza di un inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina ( SSRI ) e di un inibitore della ricaptazione di seroronina e norepinefrina ( SNRI ) nel trattamento della depressione … Leggi

Parkinson Newsletter di Aggiornamento

ALERT Parkinson !
Top News / Novità terapeutiche sperimentali

MMF è un approccio promettente per bloccare lo stress ossidativo, la neuroinfiammazione, e la disfunzione mitocondriale come intervento terapeutico nella malattia di Parkinson

Un approccio promettente per i neuroterapeutici comporta l’attivazione della via di segnalazione Nrf2 [ fattore di trascrizione nucleare eritroide-2 ] / elemento di risposta antiossidante, che regola …

Discinesia indotta dalla Levodopa: il trattamento con Dipraglurant è sicuro e ben tollerato nei pazienti con malattia di Parkinson

Sono stati pubblicati i risultati di uno studio di fase 2 riguardanti Dipraglurant, un candidato farmaco per i pazienti con discinesia indotta dalla Levodopa associata a malattia di Parkinson. La …

Cause genetiche

Scoperta una nuova causa della malattia di Parkinson: mutazioni in un gene denominato TMEM230

I ricercatori della Northwestern Medicine hanno scoperto una nuova causa della malattia di Parkinson, le mutazioni in un gene denominato TMEM230. Questo sembra essere il terzo gene definitivamente c …

News

Infezione da virus della epatite C come fattore di rischio per la malattia di Parkinson

Si è determinato se il virus della epatite C ( HCV ) sia un fattore di rischio per sviluppare la malattia di Parkinson. Uno studio di coorte basato sulla popolazione a livello nazionale ha utilizza …

La rosacea costituisce un fattore indipendente di rischio per la malattia di Parkinson

La patogenesi della rosacea non è ben definita, ma la maggiore attività delle metalloproteinasi della matrice sembra giocare un ruolo importante. La malattia di Parkinson e altre patologie neurodeg …


Speciale : Terapia dispositivo-assistita


Prospettive mediche collettive sugli approcci con farmaci non-orali per la gestione di questioni clinicamente rilevanti ancora in sospeso nella malattia di Parkinson: consenso da un sondaggio internazionale

La malattia di Parkinson è caratterizzata da sintomi motori, quali bradicinesia, rigidità, tremore e instabilità posturale. Nelle sue prime fasi, il trattamento con terapie dopaminergiche orali è …

Terapia dispositivo-assistita della malattia di Parkinson: quando le terapie orali / transdermiche non sono in grado di migliorare ulteriormente la mobilità e la qualità di vita

Come si può riconoscere e inviare a una valutazione specialistica un paziente in cui il dosaggio e l’aggiustamento delle terapie orali / transdermiche non sono in grado di migliorare ulteriormente la …

Malatta di Parkinson: disfunzione cognitiva, instabilità posturale e cadute nella decisione di passare alla terapia dispositivo-assistita

Qual è la rilevanza della disfunzione cognitiva, instabilità posturale e cadute nella decisione di passare alla terapia dispositivo-assistita ? Un significativo deterioramento cognitivo e l’instab …

 

MediExplorer.it: Database di Medicina


La Rivastigmina può prevenire le cadute nei pazienti con malattia di Parkinson

Uno studio clinico di fase II ha mostrato che il trattamento con alte dosi dell’inibitore dell’acetilcolinesterasi Rivastigmina ( Exelon ) riduce le cadute nei pazienti con malattia di Parkinson. Il farmaco ha migliorato la stabilità della … Leggi

Test diagnostico per l’individuazione precoce della malattia di Parkinson

La biopsia transcutanea della ghiandola sottomandibolare può identificare la sinucleinopatia tipo Lewy ( LTS ) nei pazienti con malattia di Parkinson. Da uno studio è emerso che la sinucleinopatia tipo Lewy era presente nelle ghiandole … Leggi

Risultati promettenti per Nilotinib, un farmaco impiegato in OncoEmatologia, nella demenza associata a malattia di Parkinson e nella demenza a corpi di Lewy

Nilotinib ( Tasigna ), un inibitore della tirosin-chinasi, approvato per la leucemia mieloide cronica positiva per il cromosoma Philadelfia ( Ph+ ), ha mostrato risultati promettenti nei pazienti con malattia di Parkinson con demenza e con demenza a … Leggi

Parkinson Newsletter di Aggiornamento

ALERT Parkinson !

Top News / Diagnosi precoce della malattia di Parkinson

Test diagnostico per l’individuazione precoce della malattia di Parkinson

La biopsia transcutanea della ghiandola sottomandibolare può identificare la sinucleinopatia tipo Lewy ( LTS ) nei pazienti con malattia di Parkinson. Da uno studio è emerso che la sinucleinopatia …

Focus On: Rivastigmina & Cadute

La Rivastigmina può prevenire le cadute nei pazienti con malattia di Parkinson

Uno studio clinico di fase II ha mostrato che il trattamento con alte dosi dell’inibitore dell’acetilcolinesterasi Rivastigmina ( Exelon ) riduce le cadute nei pazienti con malattia di Parkinson. I …

Focus On: Livelli di urato & Rischio di Parkinson

Più basso rischio di malattia di Parkinson correlato a elevati livelli sierici di urato

Gli uomini che hanno alti livelli plasmatici di urato ( acido urico ) possono presentare una più bassa probabilità di sviluppare la malattia di Parkinson, secondo uno studio pubblicato su Neurology, l …

News

Sindrome di Pisa nella malattia di Parkinson

È stata stimata la prevalenza della sindrome di Pisa nei pazienti con malattia di Parkinson, ed è stata valutata l’associazione tra sindrome di Pisa e variabili demografiche e cliniche. In uno stud …

Aumento dei biomarcatori di angiogenesi nel liquido cerebrospinale nella malattia di Parkinson

Sono stati studiati i biomarcatori dell’angiogenesi nella malattia di Parkinson, e come questi siano associati alle caratteristiche cliniche, alla permeabilità della barriera emato-encefalica, e alle …

Parkinson Newsletter di Aggiornamento

ALERT Parkinson !

Top News / Psicosi associata al Parkinson

Il Panel degli Esperti dell’FDA ha dato parere favorevole alla Pimavanserina per i pazienti con psicosi associata alla malattia di Parkinson

Il Psychopharmacologic Drugs Advisory Committee dell’FDA ( Food and Drug Administration ) ha dato parere favorevole a un nuovo farmaco che aiuta a ridurre allucinazioni, deliri, e altri sintomi psicot …

News

Parkinsonismo indotto da neurolettici

Il parkinsonismo indotto da farmaci è una complicanza ben nota di diversi farmaci e il più comune è il parkinsonismo indotto da neurolettici. Tuttavia, sono state riportate poche autopsie riguardant …

Capacità cognitiva negli individui a rischio di malattia di Parkinson

Lo studio PARS ( Parkinson Associated Risk Syndrome ) ha identificato una coorte di adulti sani con iposmia e riduzione del legante il trasportatore della dopamina per caratterizzare gli individui a r …

Allucinazioni minori nei pazienti con malattia di Parkinson naive-ai-farmaci, anche nella fase pre-motoria

La descrizione dei fenomeni allucinatori minori ( presenza, allucinazioni di passaggio ) ha ampliato lo spettro della psicosi nella malattia di Parkinson. I fenomeni allucinatori minori sembrano pre …

Sinucleinopatia periferica nella fase precoce della malattia di Parkinson: risultati della biopsia con ago della ghiandola sottomandibolare

Trovare un sito di biopsia dei tessuti periferici per la diagnosi precoce di malattia di Parkinson sarebbe utile per la cura clinica, la validazione dei biomarker, e per i criteri di iscrizione agli s …

Alfa-sinucleina nella mucosa gastrica e del colon nella malattia di Parkinson: ruolo limitato come biomarker

È stata riportata l’immunoreattività per l’alfa-sinucleina gastrica e del colon nei pazienti con malattia di Parkinson. Tuttavia, è stata documentata la presenza di alfa-sinucleina enterica anche in i …