Crea sito

Ematologia Newsletter

ALERT Ematologia !
Top News / Mieloma multiplo

Daratumumab associato a Bortezomib e a Desametasone: nuovo standard di cura nel mieloma multiplo

Un regime costituito da tre farmaci comprendente Daratumumab ( Darzalex ) può rappresentare un nuovo standard di cura nel mieloma multiplo recidivato. Sono stati presentati i risultati dello studio …

ASCO ( American Society of Clinical Oncology ) Meeting

Pazienti con linfoma di Hodgkin classico recidivato o refrattario, pesantemente pre-trattato: Pembrolizumab in monoterapia ha mostrato tassi di risposta globale del 73-83%, con tassi di risposta completa del 27 al 30%

Sono stati annunciati i risultati di Keynote-087, lo studio di fase 2 che sta valutando l’uso di Pembrolizumab ( Keytruda ), una terapia anti-PD-1, come monoterapia nei pazienti con linfoma di Hodgkin …

Linfomi

Linfoma follicolare non-trattato in precedenza: Obinutuzumab superiore a Rituximab riguardo alla sopravvivenza libera da progressione

Sono stati annunciati i risultati dello studio di fase III, GALLIUM, nei pazienti, non-trattati in precedenza, con linfoma follicolare, la forma più comune di linfoma non-Hodgkin indolente ( a crescit …

European Medicine Agency:  Novità in Terapia ematologica

Mieloma multiplo: il CHMP ha espresso parere negativo per Ninlaro

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso parere negativo riguardo all’approvazione di Ninlaro ( Ixazomib ) per il trattamento del mieloma multiplo. Nel nov …

Estensione dell’indicazione di Kyprolis al trattamento del mieloma multiplo recidivato: parere positivo del CHMP

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso un parere favorevole per l’estensione delle attuali indicazioni per Kyprolis ( Carfilzomib ) con l’obiettivo di incl …

Mieloma multiplo: il CHMP ha espresso parere negativo per Ninlaro

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso parere negativo riguardo all’approvazione di Ninlaro ( Ixazomib ) per il trattamento del mieloma multiplo. Nel nov …

Estensione dell’indicazione di Kyprolis al trattamento del mieloma multiplo recidivato: parere positivo del CHMP

Il Comitato scientifico ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha espresso un parere favorevole per l’estensione delle attuali indicazioni per Kyprolis ( Carfilzomib ) con l’obiettivo di incl …

Aggiornamento in Ematologia

 

Caplacizumab per la porpora trombotica trombocitopenica acquisita

La porpora trombotica trombocitopenica ( TTP ) acquisita è causata dall’aggregazione delle piastrine sui multimeri ultralarghi del fattore di von Willebrand. Questa trombosi microvascolare provoca i …

BCL2 come target di Venetoclax nella leucemia linfatica cronica recidivante

Nuovi trattamenti hanno migliorato gli esiti per i pazienti con leucemia linfatica cronica ( CLL ) recidivante, ma le remissioni complete sono non-comuni. Venetoclax ha un distinto meccanismo d’azio …

Ibrutinib combinato con Bendamustina e Rituximab, rispetto a placebo, Bendamustina e Rituximab per leucemia linfatica cronica o piccolo linfoma linfocitico precedentemente trattati

La maggior parte dei pazienti affetti da leucemia linfocitica cronica o piccolo linfoma linfocitico hanno una recidiva dopo la terapia iniziale. La Bendamustina ( Levact ) associata a Rituximab ( Ma …

Elotuzumab in combinazione con Lenalidomide e Desametasone in pazienti con mieloma multiplo recidivato

Elotuzumab ( Empliciti ), un anticorpo monoclonale immunostimolante mirato al membro 7 della famiglia molecolare di segnalazione di attivazione linfocitaria ( SLAMF7 ), uccide selettivamente le cellul …

 

Ematologia Newsletter

ALERT Ematologia !
Top News / Leucemia linfatica cronica / Linfoma a cellule del mantello

La Commissione europea ha approvato Imbruvica, un inibitore BTK, per il linfoma a cellule del mantello e per la leucemia linfatica cronica

La Commissione europea ha approvato Imbruvica ( Ibrutinib ) capsule, un inibitore della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ) inibitore, da assumere una volta al giorno per via orale. Ibrutinib agisce …

Altre News

Erlotinib per il trattamento delle sindromi mielodisplastiche

L’esito in pazienti con sindrome mielodisplastica ( MDS ) dopo il fallimento degli azanucleosidi è infausto, con una insoddisfatta necessità di nuovi agenti attivi. Dati preclinici hanno suggerito che …

Terapia di mantenimento a base di Lenalidomide riduce TNFR2 sulle cellule T CD4+ e migliora la funzione effettrice immunitaria nei pazienti affetti da leucemia mieloide acuta

Un limite importante al miglioramento degli esiti nella leucemia mieloide acuta è rappresentato dalla recidiva che è il risultato delle cellule leucemiche che persistono nella remissione clinica. Le …

Caratteristiche cliniche, esiti e fattori prognostici per sopravvivenza ed evoluzione verso il mieloma multiplo di plasmacitomi solitari

Il plasmocitoma solitario è una rara discrasia plasmacellulare caratterizzata dalla presenza di tumori ossei o tumori delle cellule del plasma extramidollari ( plasmacitomi extramidollari ). Il trat …

Farmacovigilanza

EMA: ulteriori misure per minimizzare il rischio di ostruzione dei vasi sanguigni con Iclusig, un farmaco ematologico

L’EMA ( European Medicines Agency ) ha concluso la sua revisione dei benefici e dei rischi di Iclusig ( Ponatinib ), un medicinale impiegato nel trattamento della leucemia, e ha raccomandato di raffor …


MediExplorer.it: il database di news per

i Medici

Somministrazione prolungata di Azacitidina con o senza Entinostat per la sindrome mielodisplastica e leucemia mieloide acuta con cambiamenti legati a mielodisplasia

Benché Azacitidina ( Vidaza ) migliori la sopravvivenza in pazienti con sindrome mielodisplastica ad alto rischio, la risposta generale resta del 50% circa. Entinostat è un inibitore dell’istone deacetilasi che è stato combinato con … Leggi

Sotatercept, una proteina di fusione che inibisce GDF-11, in grado di migliorare l’anemia nella beta-talassemia

Le beta-talassemie sono caratterizzate da inefficace produzione di globuli rossi, con conseguente anemia, sovraccarico di ferro, e insufficienza d’organo. Le attuali opzioni di trattamento per la beta-talassemia sono limitate. Era già stato … Leggi

L’associazione Lenalidomide e Desametasone estende la sopravvivenza libera da progressione nel mieloma multiplo di nuova diagnosi

Uno studio di fase III ha mostrato che il trattamento continuo con Lenalidomide ( Revlimid ) associato a un basso dosaggio di Desametasone ha esteso in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione, rispetto a Melfalan ( Alkeran ), … Leggi

FDA ha approvato Zydelig per leucemia linfatica cronica, linfoma a piccoli linfociti, linfoma follicolare

La FDA ( Food and Drug Adminstration ) ha approvato l’inibitore della PI3 chinasi delta, Idelalisib ( Zydelig ), come monoterapia per i pazienti con linfoma non-Hodgkin follicolare a cellule B e linfoma a piccoli linfociti, e anche come parte … Leggi

Beleodaq per il trattamento del linfoma periferico a cellule T, approvato dalla FDA

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Beleodaq ( Belinostat ) per il trattamento di pazienti con linfoma periferico a cellule T, un raro tipo di linfoma non-Hodgkin ( NHL ) a rapida crescita. Il linfoma periferico a cellule T … Leggi

Ematologia Newsletter di Aggiornamento

ALERT Ematologia !

Top News / Terapia fortemente innovativa per la leucemia mieloide acuta
A) Midostaurina

Midostaurina ha ricevuto la designazione di terapia fortemente innovativa da parte della FDA per la leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi con FLT3 mutato

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso la designazione di terapia innovativa a PKC412 ( Midostaurina ). Midostaurina è un trattamento sperimentale per gli adulti con nuova diagnosi di …

Approfondimento

La Midostaurina migliora la sopravvivenza globale del 23% nei pazienti con leucemia mieloide acuta con mutazioni FLT3

Sono stati annunciati i risultati dello studio clinico di fase III RATIFY ( CALGB 10603 ). I pazienti adulti sotto i 60 anni di età con leucemia mieloide acuta ( AML ) di nuova diagnosi e FLT3 mutato, …

B) Venetoclax

Trattamento dei pazienti con leucemia mieloide acuta non-trattati, ammissibili alla terapia di induzione standard: Venetoclax ha ricevuto la designazione di Breakthrough Therapy dalla FDA

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa ( Breakthrough Therapy ) per il farmaco sperimentale Venetoclax in combinazione con agenti ipometi …

 

News

Pazienti con leucemia a maggior rischio di infezione da Clostridium difficile

I pazienti affetti da leucemia hanno un rischio 2.6 volte maggiore di essere infettati da Clostridium difficile mentre sono ricoverati in ospedale, rispetto a quelli ammessi per altri motivi. La st …

Lenalidomide più Rituximab come trattamento iniziale per il linfoma a cellule del mantello

Il linfoma a cellule del mantello è generalmente incurabile. Il trattamento iniziale non è standardizzato, ma di solito include la chemioterapia citotossica. La Lenalidomide ( Revlimid ), un farmaco …

Rischio di secondo tumore fino a 40 anni dopo il trattamento per il linfoma di Hodgkin

I superstiti al linfoma di Hodgkin sono ad aumentato rischio di successive neoplasie maligne correlate al trattamento. L’effetto dei trattamenti meno tossici, introdotti alla fine del 1980, sul risc …

Focus On: Porpora trombotica trombocitopenica acquisita

Caplacizumab induce una rapida risposta nella porpora trombotica trombocitopenica acquisita

Uno studio clinico di fase II ha mostrato che Caplacizumab, un nano-anticorpo anti-fattore di von Willebrand umanizzato, è in grado di indurre un tempo di risposta più rapido, rispetto al placebo, nei …

Ematologia Newsletter di Aggiornamento

ALERT Ematologia !

Top News / Leucemia linfatica cronica

FDA: Imbruvica approvato per il trattamento di prima linea della leucemia linfatica cronica

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Imbruvica ( Ibrutinib ) come trattamento di prima linea per i pazienti con leucemia linfatica cronica ( LLC ). L’approvazione si basa sui dati d …

News

Elotuzumab in combinazione con Lenalidomide e Desametasone in pazienti con mieloma multiplo recidivato

Elotuzumab ( Empliciti ), un anticorpo monoclonale immunostimolante mirato al membro 7 della famiglia molecolare di segnalazione di attivazione linfocitaria ( SLAMF7 ), uccide selettivamente le cellul …

Malattie cardiovascolari dopo il trattamento per il linfoma di Hodgkin

Le malattie cardiovascolari dopo trattamento rappresentano una preoccupazione importante per coloro che sopravvivono ai tumori. La conoscenza della cardiotossicità è limitata dalla natura retrospett …

Sospensione di Dasatinib nei pazienti con leucemia mieloide cronica che hanno mantenuto risposta molecolare profonda per più di 1 anno

Il trattamento con Imatinib ( Glivec ) di prima linea può essere interrotto con successo nei pazienti con leucemia mieloide cronica dopo una risposta molecolare profonda sostenuta per almeno 2 anni. …

FDA ( Food and Drug Administration )

L’FDA ha approvato Idelvion, la prima proteina di fusione costituita dal fattore della coagulazione IX legato all’albumina per il trattamento dei pazienti affetti da emofilia B

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Idelvion, fattore IX della coagulazione ( ricombinante ), proteina di fusione con albumina, per l’impiego nei bambini e negli adulti con emofilia …