Osteoporosi Newsletter

ALERT Osteoporosi !

Top News / Osteoporosi indotta da glucocorticoidi

Denosumab versus Risedronato nella osteoporosi indotta da glucocorticoidi

L’osteoporosi indotta da glucocorticoidi è la forma più comune di osteoporosi secondaria ed è associata a un tasso di frattura annuale stimato del 5%. Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza d …

News Osteoporosi

Alendronato può ridurre il rischio di eventi cardiovascolari dopo frattura dell’anca

L’osteoporosi è sottotrattata nei pazienti che presentano una frattura dell’anca e l’uso dell’Alendronato ( Fosamax ) in questi individui è associato a un rischio ridotto di mortalità cardio …

Romosozumab efficace negli uomini con osteoporosi

Il trattamento con Romosozumab ( Evenity ) ha aumentato la densità minerale ( BMD ) della colonna vertebrale e dell’anca, e ha ridotto il riassorbimento osseo negli uomini con osteoporosi ed è ri …

Il sovrappeso e l’obesità sono fattori di rischio per l’osteoporosi

Una ricerca durata tre anni ha dimostrato che nelle persone con obesità il rischio di contrarre l’osteoporosi aumenta in modo sensibile; fondamentale è il ruolo della vitamina D. La ricerca è sta …

L’uso di statine riduce i rischi di osteoporosi e fratture nei pazienti con ictus

Da uno studio è emerso che l’uso delle statine è associato a minori rischi di osteoporosi, frattura dell’anca e fratture vertebrali nei pazienti con ictus. L’ictus è un importante fattore di rischi …

FarmaExplorer.it: Database di News tratte dalla Letteratura internazionale

Tumore alla mammella: le donne in terapia adiuvante con inibitori dell’aromatasi sono più a rischio di osteoporosi

Uno studio, condotto in Italia, ha valutato l’impatto sulle ossa delle terapie con inibitori della aromatasi, farmaci in grado di…

Osteoporosi: i medicinali a base di Stronzio ranelato non devono essere impiegati da persone con malattie cardiovascolari

L’EMA ( European Medicines Agency ) aveva avviato una revisione per Protelos / Osselor, due medicinali contenenti Stronzio ranelato, usati…

L’effetto della esposizione a Denosumab per 3 o 6 anni nelle donne in postmenopausa con osteoporosi

Lo studio FREEDOM extension sta valutando l’efficacia a lungo termine e la sicurezza di Denosumab ( Prolia ) per un…

 

Precedente Farmacovigilanza Newsletter Successivo Farmaci Newsletter by Xagena